Statistiche web Rieducazione posturale individuale metodo Mézierès - IUTA Italia

Rieducazione posturale individuale metodo Mézierès

http://www.nrfisioterapia.it/wp-content/uploads/2018/02/rieducazione_posturale_individuale_m%C3%A9zi%C3%A8res.jpg

Il Metodo Mézières è una tecnica di fisioterapia creata e sviluppata dal 1947 da Françoise Mézières, progettata per essere eseguita individualmente, trattando il paziente da una prospettiva globale. Attraverso un lavoro basato sugli esercizi di stretching attivo posturale globale e sulla consapevolezza del corpo, Mézières riequilibra le diverse catene muscolari e articolari, migliorando la postura e alleviando il dolore. I movimenti statici e umani sono possibili grazie all’azione congiunta di ossa, articolazioni e muscoli. Questa biomeccanica globale si è sviluppata grazie alle catene articolari e muscolari, particolarmente squilibrate in ogni persona e che, nel tempo, possono essere all’origine di molti infortuni. Il trattamento mira a ripristinare la mobilità globale dei muscoli e delle articolazioni in modo progressivo, equilibrando la respirazione, allungando le catene muscolari retratte, migliorando la consapevolezza del corpo e sempre con la partecipazione attiva del paziente. Oltre al suo livello terapeutico e alle altre disfunzioni muscolo-scheletriche, Mézières lavora su aspetti educativi e preventivi, che consentono di riarmonizzare la postura.

Il campo di applicazione del metodo é quello delle seguenti patologie funzionali:

  • Vertebrale: lombalgie, lombosciatalgie, cervicalgie, cervicobrachialgie, ecc.
  • Articolare: periartrite scapolo-omerale, coxartrosi, gonartrosi, ecc.
  • Muscolare: sindrome degli scaleni, sindrome dello stretto toracico superiore, sindrome dell′angolare, ecc.
  • Dismorfica : iperlordosi, ipercifosi, scoliosi, ginocchia valghe/vare, piedi piatti/cavi;
  • Disfunzione del diaframma, che può condurre a problemi cardiaci o digestivi;
  • Disfunzioni urogenitali derivanti da post partum.

La terapia di rieducazione posturale é organizzata in un ciclo di trattamenti (possibilmente non inferiore a 10 sedute), di solito a cadenza settimanale e di durata di 60′, talvolta variabile a seconda delle esigenze terapeutiche del soggetto. La riabilitazione posturale affonda le sue radici nel principio che il dolore che si manifesta è sempre lontano dalla causa che lo produce, e che quindi un buon fisioterapista Mezierista è quello che saprà anzitutto individuare l′origine del problema per aiutare il paziente nella ricerca del proprio equilibrio psicofisico.

www.nrfisioterapia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.