Statistiche web Ristoro spese sanitarie 2022 - IUTA Italia

Ristoro spese sanitarie 2022

Venerdì 4 novembre è stato registrato il Dpcm 3 ottobre 2022 relativo alle modalità e ai termini di presentazione delle richieste di erogazione del contributo a fondo perduto a ristoro delle spese sanitarie, di sanificazione e di prevenzione e per l’effettuazione di test di diagnosi dell’infezione da Covid-19, in favore delle società sportive professionistiche, delle società e associazioni sportive dilettantistiche iscritte al Registro Nazionale delle attività sportive dilettantistiche, istituito presso il Dipartimento dello Sport ai sensi del D.lgs 39/2021.

Il fondo ammonta a oltre 72 milioni di euro ed è finalizzato a coprire le spese sostenute durante tutto lo stato di emergenza Covid-19.

Da lunedì 7 novembre u.s., data  di pubblicazione sul sito del Dipartimento per lo Sport sono decorsi (aperti) i termini per la presentazione delle istanze, di cui all’articolo 5 del decreto, che i beneficiari dovranno presentare agli Organismi Sportivi a cui sono affiliati: Federazioni Sportive Nazionali, Enti di Promozione Sportiva o Discipline Sportive Associate per ASD e SSD, Federazioni o Leghe per le società sportive professionistiche.

A loro volta, gli Organismi affilianti dovranno presentare al Dipartimento per lo Sport il prospetto delle domande pervenute e istruite positivamente, mediante una procedura semplificata che consenta la più larga partecipazione di tutto il mondo sportivo.

A tal fine vi  alleghiamo una circolare esplicativa dell’avvocato Martinelli e chiediamo la cortesia di trasmettere all’indirizzo territoriale@fidal.it le richieste corredate da questo file excel  comprensive delle ricevute certificate da un professionista abilitato, attestanti quanto richiesto.

16.11.2022 www.fidal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *