Statistiche web 2^ Ultramarathon Festival Venice – 30.04-01.05.2022: CS finale - IUTA Italia

2^ Ultramarathon Festival Venice – 30.04-01.05.2022: CS finale

Si è conclusa ieri, domenica 1° maggio 2022, a distanza di dieci anni dalla prima edizione del 2012, la manifestazione di Ultramarathon Festival Venice nella suggestiva cornice di Parco San Giuliano in Mestre-Venezia (VE). Quest’anno, come dieci anni fa, UMF non ha rappresentato solo una competizione agonistica, ma un festival, un momento di condivisione tra atleti che, a diversi livelli e con motivazioni diverse, condividono la stessa passione e, per 6h12h o 24h, hanno condiviso anche lo stesso tracciato. Un anello filante di 1.382m nel cuore di Parco San Giuliano a Mestre-Venezia, certificato Fidal e riconosciuto a livello internazionale, ha accomunato la dedizione di ognuno nel percorrerlo e l’entusiasmo degli organizzatori e di tutti i volontari nel supportare gli atleti ad ogni passaggio.Proprio la radicata esperienza sul campo del comitato organizzatore, con particolare riguardo alla figura del Presidente dell’UMF Venice Team ASD, Andrea Zambon, ha permesso di portare a conclusione una manifestazione “cucita” appositamente sulle specifiche necessità che una gara di questo tipo richiede. Una tale dedizione e attenzione non poteva che essere il modo migliore per ricordare Elisa Suman, atleta ultramaratoneta e cittadina veneziana, recentemente scomparsa, a cui questa manifestazione è intitolata. 187 sono stati gli atleti iscritti, provenienti da diverse parti di Italia e d’Europa (Irlanda, Repubblica Ceca, Croazia e Spagna). Il gruppo più numeroso è stato rappresentato dai 26 atleti dell’Atletski Klub Sljeme di Zagabria. Molti sono stati gli esordienti sulla corta, media e lunga distanza che hanno scelto proprio Ultramarathon Festival Venice per mettersi ulteriormente alla prova. La manifestazione, presente nella programmazione di eventi del Comune di Venezia con il Calendario della Città in Festa, è stata inserita nel calendario nazionale Fidal e IAU con certificazione Bronze Label e valevole per il Campionato Italiano di Combinatadi Società per tesserati Iuta sulle gare di 6h, 12h e 24h. Le competizioni si sono infine concluse con il Terzo Tempo: un banchetto del Mondo “ingrassato” grazie anche alla generosità degli atleti, chiamati a collaborare con i prodotti tipici del luogo di provenienza, affinché la condivisione non si concludesse con lo scadere del tempo limite di gara. GARA 24H Seppur il sole splendente e le temperature piuttosto elevate possano aver inficiato le prestazioni, la gara regina della 24h si è conclusa con la vittoria di Marco Visintini (US Aldo Moro Paluzza) che, con i suoi 255,693km fa registrare il record della distanza ottenuta da un atleta italiano in una competizione italiana. Alle sue spalle altri due atleti con chilometraggio di rilievo superiore ai 235km: al 2° posto Alex Tucci (ASD Gruppo Podistico Il Crampo – 237,002km) e al 3° il croato Vlasic Hrvoje (AK Sljeme – 236,018km). Il podio femminile invece ha visto al 1° posto Francesca Ferraro (Emozioni Sport Team ASD), già vincitrice dell’UltraMilano Sanremo la settimana scorsa, con il suo nuovo primato personale nelle 24h in circuito di 214,572km; al secondo posto Elisa Bellagamba (ASD Bergamo Stars Atletica) con 212,181km e al 3° la croata Adrijana Simic (Ak Sljeme) con 191,305km. GARA 6H Per la 6h, il podio maschile si è così composto: Francesco Perini (Generali Runners – 68,225km), Kristian Pintar (Ak Sljeme – 65,027km) e Davide Zunino (Run Rinviera Run – 62,813km); mentre per la 6h femminile la classifica vede MirijanaSimek Bilic (Ak Sljeme – 73,627km) al primo posto davanti a Silvia Torricelli (Atletica Reggio ASD – 67,332km) e Elena Cristina Floreani (GM G.S. Aquile Friulane – 60,827km). GARA 12H La gara delle 12h ha visto la vittoria in classifica assoluta di Elisa Pivetti (Libertas Udine), all’esordio nella 12h, con 122,830 km, quindi vincitrice della gara femminile davanti alle croate Katarina Bekavac (AK Sljeme – 115,984km) e Kristina Tensek (AK Sljeme 109,817km). Il vincitore della gara maschile è invece Lorenzo Soligo (Runcard – 110,699km), con al 2° posto Roldano Marzorati (ASD Vegan Runners – 103,123km) e Maurizio Antonio Bellato (Limena Run ASD – 93,599 km) al 3°. CLASSIFICHE Per i risultati completi, si rimanda al sito web della manifestazione: www.ultramarathonfestivalvenice.com, oltre che a: www.endu.net. SPONSOR Tra gli sponsor, per cui è doveroso un ringraziamento, si citano: 1/6h – Negozio tecnico sportivo; Camelbak; Acqua Minerale San Benedetto; Officinalis Human Care; El Forner di Da Roit William & co.; Giorgio Nason – Vetreria NasonMoretti; Vetreria Dino Rosin; Stefano Crosera – cantiere Daniele Manin; Scavezzon Biciclette; Pasticceria La Rotonda; Veneziana frutta srl di Alessandro Mingardi; Automat srl di Giuseppe Franchini; Ship Service di Giacomo Minore; Autotrasporti Boato; Flavio Mestriner – Maratonella ASD; Studio AMAA; Base Mare 21; Santi Venezia sas; Avapo Mestre Onlus. Un ringraziamento particolare inoltre alle Forze Armate dell’esercito – Reggimento Lagunari Serenissima e all’Arma dei Carabinieri, al Comune di Venezia e Ente Parco. 

02.05.2022                                  L’Ufficio Stampa UMF Venice Team ASD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *