Grand Prix Iuta

GP Iuta ALBO d'ORO
GP Iuta 2019 UltraTrail
GP Iuta 2019 Ultramaratona
GP Iuta 2019 Combinata Club
GP Iuta 2018 UltraTrail
GP Iuta 2018 Ultramaratona
GP Iuta 2018 Combinata Club
GP Iuta 2017 UltraTrail
GP Iuta 2017 Ultramaratona
GP Iuta 2017 Combinata Club
GP Iuta 2016 UltraTrail
GP Iuta 2016 Ultramaratona
GP Iuta 2016 Combinata CLUB
GP Iuta 2015 UltraTrail
GP Iuta 2015 Ultramaratona
GP Iuta 2014 UltraTrail
GP Iuta 2014 Ultramaratona
GP Iuta 2013 UltraTrail
GP Iuta 2013 Ultramaratona
GP Iuta 2012 UltraTrail
GP Iuta 2012 Ultramaratona
GP Iuta 2011 - classifiche
GP Iuta 2010 - classifiche
GP Iuta 2009 - classifiche
GP Iuta 2008 - classifiche
GP Iuta 2007 - classifiche
GP Iuta 2006 - classifiche
GP Iuta 2005 - classifiche
GP Iuta 2004 - classifiche
GP Iuta 2003 - classifiche
* * * * * * * * * * * * * * * *

Calendari

Calendari Campionati IUTA
Camp. Italiani Iuta 2019 CLUB
Camp. Italiani Iuta 2019
Camp. Italiani Iuta 2018
Camp. Italiani Iuta 2018 CLUB
Camp. Italiani Iuta 2017
Camp. Italiani Iuta 2016
Camp. Italiani Iuta 2015
Camp. Italiani Iuta 2014
Camp. Italiani Iuta 2013
Camp. Italiani Iuta 2012
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2010
Camp. Italiani Iuta 2008
Camp. Italiani Iuta 2007
Camp. Italiani Iuta 2006
Camp. Italiani Iuta 2005
Camp. Italiani Iuta 2004
Camp. Italiani Iuta 2003
Camp. Italiani Iuta 2002
Camp. Italiani Iuta 2001
Calendari Internazionali
Calendario IAU 2016
Calendario IAU 2015
Calendari Nazionali
2019 Calendario Iuta U-T
2019 Calendario Iuta U-M
2018 Calendario Iuta U-M
2018 Calendario Iuta U-T
2017 Calendario Iuta U-M
2017 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-T
2014 Calendario Iuta
2013 Calendario Iuta
2012 Calendario Iuta
2011 Calendario Iuta
2010 Calendario Iuta
2009 Calendario Iuta
2008 Calendario Iuta
2007 Calendario Iuta
2006 Calendario Iuta
2005 Calendario Iuta
2004 Calendario Iuta
2003 Calendario Iuta
2002 Calendario Iuta
2001 Calendario Iuta
2000 Calendario Iuta
1999 Calendario Iuta
Circuiti
CrIUTAerium 2015 class donne
CrIUTAerium 2015 class uomini
CrIUTAerium 2015 regolamento
Varie
Camp. ItalianI FIDAL all time

Adotta il percorso

Premessa

Antidoping

Norme Antidoping (nadoitalia.it)

ATLETI di interesse IUTA

Progetto Atleti di interesse IUTA

C.I. IUTA di combinata IND

Classifica Cormorultra

Camp. Ita. IUTA per CLUB

Classifica 2^ edizione (2019)

Camp. Mondiali 2018 100k

Criteri di selezione Fidal

Challenge patrocinio Iuta

Classifica Finale Challenge L.Orta

Convenzioni per tesserati

Elenco convenzioni

Cosa fa la IUTA

Cosa fa la IUTA

IAU: documenti / moduli

Istruzioni per le classifiche

Incentivi Organizzatori

Incentivi gare SU PISTA 2019

IUTA: cert.percorsi

6 Ore Templari 2011

IUTA: criteri di selezione

Criteri di selezione 2019 CM U-T

IUTA: relazioni di convegni e seminari

Accinni CNR - Marcatori biochimici di equilibrio cellulare e stress ossidativo

MODULI IUTA

LISTA MODULI 2019

MODULI IUTA 2020

LISTA MODULI 2020

Normative e quote IUTA 2015

Classi di Qualità IUTA 2015

Normative e quote IUTA 2016

Classi di Qualità IUTA 2016

Normative e quote IUTA 2017

Classi di Qualità IUTA 2017

Normative e quote IUTA 2018

NORMATIVE e QUOTE 2018

Normative e quote IUTA 2019

NORMATIVE e QUOTE 2019

Normative e quote IUTA 2020

NORMATIVE e QUOTE 2020

Organigramma IUTA

organigramma IUTA 2017-2020 (al 28.03.2019)

OverChallangeTrail

OCT 2015 class. femminile

Regolamenti gare ist. U-M

10 febbraio 2019 Super Marathon Fano (PU) (varie distanze)

Regolamenti gare ist. U-T

2019.07.20 UMF-TMF

Statuto IUTA

Statuto - 6 gennaio 2009

Tesserati IUTA 2019

Elenco tesserati Iuta al 19.9.2019

Tesserati IUTA anni prec.

Tesserati IUTA 2018

Tracce GPS

ARCHIVIO TRACCE GPS

Trofeo delle Regioni

Regolamento TdR 2019

Verifica gli Iscritti

Presentazione

Youri - raccolta pile

Volantino di presentazione


Gruppi Sportivi -link-

- Asd Villa De Sanctis
- GSD Mombocar
- Amatori Atletica Chirignago
- Bergamo Stars Atletica
- Sport Events Cortona

Siti Amici -link-

- GS Mombocar
- Magraid
- Corsa in montagna
- Run Today
- 100 km del Passatore
- Podisti Net
- CorriUmbria
- Il Blog di Sir Marathon
- il blog di Enrico Vedilei
- Ultrasport maratone e dintorni
- Spiritotrail
- AndòCorri


News del :2-9-2019, 13:08 Scritta da: Stefano.64
3^ Ultramaratona delle Fiabe 1.09.2019: Risultati
Domenica 1° settembre 2019 Rapone - piccolo borgo in provincia Potenza - ha ospitato la 3^ edizione dell’Ultramaratona delle Fiabe. La manifestazione prevedeva 3 distanze: 46,4 km (ultramaratona), 22,2 km e 11,1 km. Presenti atleti provenienti dalle varie regioni italiane, ma soprattutto lucani e pugliesi. L’ultramaratona è stata vinta tra gli uomini da Emanuele Coroneo (La Mandra Calimera) in 3h24’08”. Al 2° posto Daniele Di Ceglie (Podistica Amatori Potenza) in 3h27’44”. Al 3° posto Crystian Bergamo (La Mandria Calimera) in 3h33’20”. Al 4° Nicolangelo D’Avanzo (ASD Bisceglie Running) in 3h35’34”, il quale il 28 e 29 settembre parteciperà alla Spartathlon, 246 km in Grecia, lungo il leggendario percorso. Al 5° Nicolino Catalano (ASD I Lupi D’Abruzzo) in 3h47’57”. Tra le donne netta vittoria per l’esperta Emma Delfine (ASD Nadir On the Road) in 4h00’52”, all’11° posto assoluto. Al 2° posto Roberta Varricchione (992 Running ASD) in 4h15’55”. Al 3° posto Addolorata Trisolino (Runcard) in 4h25’49”. Al 4° posto Alessandra Liberati (Passologico) in 4h37’01”. Al 5° posto la campionessa Luisa Zecchino (Team Pianeta Sport Massafra) in 4h44’38”, al rientro nelle ultra dopo la Race Across Apulia del 1° giugno a cui ha fatto seguito un problema al ginocchio. Alla gara sui 46,4 km hanno partecipato 144 atleti di cui 115 uomini e 29 donne di 69 società diverse. 
Ottima l’organizzazione della gara, curata da Antonio Leopardi Barra. Il percorso non è dei più facili per i continui saliscendi, un circuito di 2,9 km precisamente misurato, un po’ allungato rispetto alle precedenti edizioni. Ma per atleti che si cimentano spesso in gare simili per lunghezza, il percorso è percorribile, anche in quanto il manto stradale è liscio, si corre per 600 m lungo la pista ciclabile ove sono previste le asperità più impegnative, pista ciclabile ove, sia all’inizio che alla fine, sono stati collocati i ristori. Tutti gli atleti sono partiti alle ore 10.00 di domenica mattina con cielo poco nuvoloso. Come da previsioni, la variabilità meteorologica ha contrassegnato l’evento lucano, che prevedeva 7h30’ come tempo massimo per la gara più lunga. Ci sono stati due temporali, che hanno un po’ rallentato il ritmo gara dei partecipanti, l’aria si è rinfrescata, ma è al contempo aumentato il tasso di umidità. Ricco e abbondante il pasta party pre e post gara, allietato dalla musica. Durante le premiazioni conclusive, anche qualche meritevole targa per i supermaratoneti italiani che figurano nella Classifica Mondiale giapponese al 30.09.2019, come: Vito Piero Ancora, 67 anni da Milano, ma di origine brindisina, Francesco Capecci di San Benedetto del Tronto, Lorenzo Gemma. Rapone con il suo Sindaco ha accolto con entusiasmo gli atleti in questa giornata di fine estate. Il paese si trova a nord di Potenza, al confine con la Campania, ha una superficie prevalentemente collinare, è situato a 839 m s.l.m., sul versante destro dell’alto bacino dell’Ofanto, mentre sul versante est domina tutta la valle di Vitalba Vetta massima del comune è il monte Rapone con i suoi 1.241 m. La tradizione vuole che fondatore di Rapone sia stato un tale di nome Rapo, guerriero italico cantato da Virgilio nel 1° canto dell’Eneide, da cui ne deriverebbe altresì il nome. Rapo era un guerriero che combatté nella guerra fra il troiano Enea e Turno, re dei Rutuli, popolazione italica preromana, togliendo la vita ai troiani Partione e Orse. Tuttavia più accreditata è la derivazione del nome Rapone dall’espressione greco-bizantina “ra ponos” = “sorto dal dolore”, la quale pare confermare l’ipotesi della fondazione del paese da parte degli abitanti di Rapone vecchio fuggiti dalla guerra. Rapone non ha cattedrali sfarzose, castelli imponenti o millenarie vestigie di gloria imperiale, è il luogo ove i monumenti più preziosi non sono di pietra, bensì sono costruiti con la medesima materia di cui sono fatti i sogni. Infatti, all’interno della realtà raponese esistono racconti popolari, che s’avvicinano al mondo fiabesco: storie, leggende che si sono tramandate d generazione in generazione. I simboli del paese sono u Lup Cumunal, il lupo mannaro e il serpente mostruoso. Per gli atleti partecipare a quest’evento nel paese di Rapone ha significato sì vivere un’intensa giornata sportiva, ma altresì accostarsi alla realtà fiabesca del paese lucano. La manifestazione in questi 3 anni della sua storia si è già contraddistinta per la sua positività. Chi ha partecipato sicuramente ritornerà il prossimo anno, magari con altri amici e conoscenti.
Area riservata

Nickname :

Password :

Recupera user/password

 

Registrati alla newsletter


Sponsor / Eventi


























































copyright IUTA Per domande su questo sito Web contattare
IutaItalia by JotaroKujo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia LicenseBased on a work at www.iutaitalia.it
Creative Commons License