Grand Prix Iuta

GP Iuta ALBO d'ORO
GP Iuta 2018 UltraTrail
GP Iuta 2018 Ultramaratona
GP Iuta 2018 Combinata Club
GP Iuta 2017 UltraTrail
GP Iuta 2017 Ultramaratona
GP Iuta 2017 Combinata Club
GP Iuta 2016 UltraTrail
GP Iuta 2016 Ultramaratona
GP Iuta 2016 Combinata CLUB
GP Iuta 2015 UltraTrail
GP Iuta 2015 Ultramaratona
GP Iuta 2014 UltraTrail
GP Iuta 2014 Ultramaratona
GP Iuta 2013 UltraTrail
GP Iuta 2013 Ultramaratona
GP Iuta 2012 UltraTrail
GP Iuta 2012 Ultramaratona
GP Iuta 2011 - classifiche
GP Iuta 2010 - classifiche
GP Iuta 2009 - classifiche
GP Iuta 2008 - classifiche
GP Iuta 2007 - classifiche
GP Iuta 2006 - classifiche
GP Iuta 2005 - classifiche
GP Iuta 2004 - classifiche
GP Iuta 2003 - classifiche

Calendari

Calendari Campionati IUTA
Camp. Italiani Iuta 2018
Camp. Italiani Iuta 2018 CLUB
Camp. Italiani Iuta 2017
Camp. Italiani Iuta 2016
Camp. Italiani Iuta 2015
Camp. Italiani Iuta 2014
Camp. Italiani Iuta 2013
Camp. Italiani Iuta 2012
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2010
Camp. Italiani Iuta 2008
Camp. Italiani Iuta 2007
Camp. Italiani Iuta 2006
Camp. Italiani Iuta 2005
Camp. Italiani Iuta 2004
Camp. Italiani Iuta 2003
Camp. Italiani Iuta 2002
Camp. Italiani Iuta 2001
Calendari Internazionali
Calendario IAU 2016
Calendario IAU 2015
Calendari Nazionali
2018 Calendario Iuta U-M
2018 Calendario Iuta U-T
2017 Calendario Iuta U-M
2017 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-T
2014 Calendario Iuta
2013 Calendario Iuta
2012 Calendario Iuta
2011 Calendario Iuta
2010 Calendario Iuta
2009 Calendario Iuta
2008 Calendario Iuta
2007 Calendario Iuta
2006 Calendario Iuta
2005 Calendario Iuta
2004 Calendario Iuta
2003 Calendario Iuta
2002 Calendario Iuta
2001 Calendario Iuta
2000 Calendario Iuta
1999 Calendario Iuta
Circuiti
CrIUTAerium 2015 class donne
CrIUTAerium 2015 class uomini
CrIUTAerium 2015 regolamento
Varie
Camp. ItalianI FIDAL all time

Adotta il percorso

Premessa

Antidoping

Norme Sportive Antidoping 2018

ATLETI di interesse IUTA

Progetto Atleti di interesse IUTA

C.I. IUTA di combinata IND

Classifica Cormorultra

Campionati Mondiali 2018 100k

Criteri di selezione FIDAL deliberati il 21 dic 2017

Cosa fa la IUTA

Cosa fa la IUTA

IAU: documenti / moduli

Istruzioni per la compilazione delle classifiche nel format IAU-IUTA

Incentivi Organizzatori

Incentivi gare SU PISTA

IUTA: cert.percorsi

6 Ore Templari 2011

IUTA: convenzioni-gare

Elenco Convenzioni gare 2018

IUTA: criteri di selezione

Criteri di selezione 2016 - Campionato Mondiale di 100 km su strada

IUTA: OverChallangeTrail

Over Challange Trail 2015 - classifica finale Donne

IUTA: relazioni di convegni e seminari

Accinni CNR - Marcatori biochimici di equilibrio cellulare e stress ossidativo

IUTA: statuto

Statuto IUTA - ultima versione approvata il 6 gennaio 2009

MODULI IUTA

modulo di tesseramento socio IUTA 2018 (fronte)

Normative e quote IUTA 2015

Classi di Qualità IUTA 2015

Normative e quote IUTA 2016

Classi di Qualità IUTA 2016

Normative e quote IUTA 2017

Classi di Qualità IUTA 2017

Normative e quote IUTA 2018

Calendario 2018 - norme Organizzatori Campionati Italiani IUTA di U-M

Organigramma IUTA

organigramma IUTA 2017-2020 (al 27.04.2018)

Regolamenti gare ist. U-M

29-09-2018 - 6 Ore di Barletta

Regolamenti gare ist. U-T

2018-09-02 Strafexpedition 50K

Tesseramento giornaliero IUTA

Tesseramento giornaliero Eventi Istituzionali IUTA di U-T

Tesserati IUTA 2017

Elenco tesserati IUTA al 13.10.2017

Tesserati IUTA 2018

Elenco tesserati al 15.9.2018

Trofeo delle Regioni

Trofeo delle Regioni 2018 - regolamento

Verifica gli Iscritti

Presentazione

Youri - aIUTAmi a trovare la traccia giusta

Presentazione


Gruppi Sportivi -link-

- Asd Villa De Sanctis
-
- GSD Mombocar
- Sanremo Runners
- 100 km di Seregno
- Amatori Atletica Chirignago
- Bergamo Stars Atletica
- Golden Club Rimini
- Sport Events Cortona

Siti Amici -link-

- Antonio Mazzeo
- Magraid
- Corsa in montagna
- Run Today
- 100 km del Passatore
- Podisti Net
- Parks Trail
- CorriUmbria
- Il Blog di Sir Marathon
- il blog di Enrico Vedilei
- Ultrasport maratone e dintorni
- Spiritotrail
- AndòCorri


News del :4-6-2018, 22:19 Scritta da: Denise Quintieri
Analisi Prestazioni dopo il Campionato Europeo di 24 ore a cura di enrico vedilei

Concluso il Campionato Europeo di 24 ore in Romania, arriva puntuale, l'analisi delle prestazioni nel tempo redatte da Enrico Vedilei, che, aspunto riguardano, i campionati Europei di 24 ore...

Dopo la disputa dei 23° Campionati Europei della 24h a Timisoura, (Romania) della settimana scorsa, dove l’Italia ha conquistato il 6° posto nel Team Femminile e il 7° in quello maschile, mentre individualmente il miglior uomo è stato Enrico Maggiola con 242,391km e 13° assoluto, mentre fra le donne la migliore è stata Francesca Innocenti con 203,987km e 24° assoluta. Fornisco alcuni interessanti dati.

Donne che hanno avuto almeno 5 piazzamenti nelle prime 10 assolute.

La migliore in questo è stata la Russa Rimma Platseva con 8 prestazioni, tra cui una vittoria e un terzo posto.

Con 7 ci sono, le Russe Irina Reutovich (5 volte vincitrice più 1 volta seconda e una 1 terza) e Irina Koval (1 volta prima, 1 volta seconda e 2 volte terza), più la Tedesca Julia Fatton, Alter da celibe (1 sola volta terza).

Con ci sono le Tedesche Helga Backhaus (3 volte seconda e 1 volta terza) e Heike Pawzik, senza podio.

Con 5 troviamo le Francesi Colette Musy (1 secondo) e Christiane Le Cerf (1 terzo), più l’Inglese Sandra Brown e la Tedesca Martina Hausmann, entrambe con nessun podio.

Oltre alle già citate sono da ricordare anche le seguenti atlete che anche se presenti meno delle precedenti nella Top Ten, comunque sono salite almeno 3 volte sul podio come:

L’Ungherese Edit Berces (1 primo, 1 secondo e 1 terzo posto), la Polacca Patrycja Bereznowska, fresca vincitrice del titolo della settimana scorsa (1 primo e 2 secondi), la nostra Monica Casiraghi (2 secondi e 1 terzo), la Russa Galina Eremina(1 primo e 2 secondi), e per finire la rassegna, la Tedesca Sigrid Lomsky (3 primi).

Di sotto le 20 migliori prestazione chilometriche in generale:

Jansson Maria SWE 250,647 2016 (Record dei Campionati)

Dimitriadu Michaela CZE 244,232 2012

Lomsky Sigrid GER 243,657 1993

Fontaine Anne-Cècile FRA 243,644 2009

Bereznowska Patrycja POL 243,355 2018

Kalinina Lyudmila RUS 242,228 2005

Rex Stine DEN 241,921 2018

Bereznowska Patrycja POL 241,633 2016

Pazda-Pozorska Malgorzata POL 240,697 2018

Eremina Galina RUS 239,874 2005

Fontaine Anne-Cècile FRA 239,797 2010

Jansson Maria SWE 238,964 2015

Gelder Emily GBR 238,875 2012

Reutovich Irina RUS 237,052 2003

Biegasiewicz Monika POL 236,401 2018

Reutovich Irina RUS 236,284 1997

Eremina Galina RUS 235,012 2004

Nissen Cecile FRA 234,524 2012

Bec Brigit FRA 234,977 2009

Bereznowska Patrycja POL 233,395 2015

Da notare che l’unica atleta presente nella lista di sopra che non è andata a medaglia in quanto arrivata 4° all’ultimo Europeo di Timisoura (ROU) è la Polacca Biegasiewicz Monika con 236,401, prestazione che in passato gli avrebbe permesso di vincere ben 12 Europei. Se a questo si aggiunge che ben 6 prestazioni sono state ottenuti negli ultimi 2 Europei, è il segnale che il livello femminile è in forte espansione.

La prestazione di 250,647km ottenuta dalla Svedese Jansson Maria ad Albi -FRA- nel 2016 oltre ad essere il Record dei Campionati, per 8 mesi è mezzo è stato anche la Miglior Prestazione Mondiale e Europea, fino a quanto ai Mondiali Irlandesi del 2017 la PolaccaBereznowska Patrycja (la vincitrice dell’ultimo Europeo in Romania) con 259,991km non gli ha tolto entrambi i primati. In verità in quella occasione anche l’altra Polacca, Niwinska Aleksandra, con 251,078km ha fatto meglio e per pochissimi metri anche l’Americana Nagy Katalina, fermatasi a soli 25mt (250,622km), non fece meglio. La prestazione della Nagy era valsa come Miglior Prestazione Americana ma a fine 2017 la connazionale Dauwalter Courtney nella pista di Taipei con 256,405km gli strappa il Record.

Se si pensa che la prima donna a superare i 250km è stata l’Ungherese Berces Edit che nella pista di San Giovanni Lupatoto -VR- nel Settembre del 2002 fece segnare 250,106km e per oltre 14 anni nessuna altra donna era riuscita a superare il muro dei 250km, mentre dall’Ottobre del 2016 al Dicembre 2017, ben 5 atlete (la Bereznowska e la Dauwalter lo hanno fatto per due volte) lo hanno fatto, be………….tanto di cappello al settore femminile.

I primi 3 Team Femminile che hanno totalizzato più chilometri negli Europei sono:

Polonia nel 2018 con 740,454km

Russia nel 2005 con 709,573km

Polonia nel 2016 con 701,429km

I Team maschili che hanno fatto meglio delle Polacche del 2018 sono solo 11, mentre il Team maschile Italiano sola una volta ha fatto meglio, un altro dato significativo per testimoniare il grande livello femminile.

Queste sono le migliori 3 prestazioni delle nostre Azzurre:

658,212km (seconde) a Brive -FRA- nel 2010 con Casiraghi MonicaGross Annemarie e Di Vito Lorena (M. P. I.);

646,167km (quinte) a Steenbergen -NED- nel 2013 con Zecchino LuisaBarchetti Monica e Oliveri Virginia;

629,231km (ottave) ad Albi -FRA- nel 2016 con Brusamento LorenaZecchino Luisa e Addari Paola.

Migliori 20 prestazioni femminili italiane:

Casiraghi Monica 231,390 2010

Gross Annemarie 229,166 2010

Casiraghi Monica 223,848 2009

Brusamento Lorena 221,719 2016

Zecchino Luisa 219,260 2013

Casiraghi Monica 217,989 2007

Zecchino Luisa 217,292 2015

Barchetti Monica 217,285 2013

Barchetti Monica 210,640 2012

Oliveri Virginia 209,622 2013

Fossati Maria Ilaria 207,316 2013

Zecchino Luisa 206,632 2016

Di Vito Lorena 206,190 2004

Innocenti Francesca 203,987 2018

Di Vito Lorena 201,240 2007

Addari Paola 200,880 2016

Brusamento Lorena 200,028 2018

Milanesi Chiara 198,681 2016

Di Vito Lorena 197,556 2010

Di Vito Lorena 194,530 2003

 

Facciamo le stesse analisi al maschile, elencando tutti gli uomini che hanno avuto almeno 4 piazzamenti (4 al posto delle 5 femminili in quanto la concorrenza è più agguerrita) nella Top Ten:

Con 6 prestazioni troviamo e atleti di diverse nazionalità e precisamente il Russo Bychkov Vladimir (1 primo, 2 secondi e 2 terzi posti), lo Slovacco Hrmo Lubomir (2 primi e 1 secondo) e il Francese Guyomarch Jean-Pierre (1 secondo e 2 terzi).

Con 4 prestazioni troviamo i Tedesci Klement Valery (2 terzi posti) e Lukas Jen (1 primo, 1 secondo e 1 terzo) più il Francese Prual Alain(1 secondo e 2 terzi).

Oltre alle già citate sono da ricordare anche i seguenti atleti che anche se presenti meno delle precedenti nella Top Ten, comunque sono saliti almeno 3 volte sul podio come:

Il Tedesco Reus Florian (3 fantastiche vittorie consecutive dal 2012 al 2015 che aggiunti alle 3 medaglie Mondiali ottenute nelle stesse manifestazioni valevoli per il Titolo Europeo, e cioè 1 medaglia d’oro, 1 d’argento e 1 di bronzo, più 3 podi alla mitica Spartathlon, 1 vittoria, 1 secondo e 1 terzo posto, lo classificano come uno dei migliori di sempre al Mondo), il Russo Kruglikov Anatoly (1 primo, 1 secondo e 1 terzo).

Di sotto le 20 migliori prestazione chilometriche in generale:

Beckers Paul BEL 270,087 2003 (Record dei Campionati)

Kruglikov Anatoly RUS 268,065 2005

Taelman Lucien BEL 267,626 1998

Lukas Jens GER 267,294 2002

Radzikowski Andrzej POL 265,419 2018

Van Acker Etienne BEL 264,967 2003

Prual Alain FRA 264,796 2002

Reus Florian GER 263,899 2015

Cudin Ivan ITA 263,841 2010

Eder Ewald AUT 263,810 2005

Ruel Stephane FRA 263,540 2018

Rusek Tomas CZE 263,144 1998

Kouros Yiannis GRE 262,324 1999

Lawson Daniel Alan GBR 261,843 2016

Reus Florian GER 261,718 2012

Szynal Pawel POL 261,181 2015

Britton Robbie GBR 261,140 2015

Bogar Janos HUN 261,122 1994

Sorokin Aleksandr LTU 260,991 2018

Beckers Paul BEL 260,559 2001

I primi 3 Team Maschili che hanno totalizzato più chilometri negli Europei sono:

Belgio nel 2003 con 791,701km

Francia nel 2002 con 771,273km

Inghilterra nel 2015 con 770,777km

Queste sono le migliori 3 prestazioni dei nostri Azzurri:

758,932km (primi) a Brive -FRA- nel 2010 con Cudin IvanGross Ulrich e Marchesi Tiziano (M. P. I.);

725,897km (secondi) a Worschach -AUT- nel 2005 con Orsi SergioBeltramino Osvaldo e Mammoli Antonio;

715,740km (terzi) a Steenbergen -NED- nel 2013 con Marchesi TizianoMontagner Stefano e Rovera Paolo.

Migliori 20 prestazioni maschili italiani:

Cudin Ivan 263,841 2010 (Campione Europeo 2010)

Orsi Sergio 249,876 2005

Gross Ulrich 249,065 2010

Mammoli Antonio 248,440 2006

Beltramino Osvaldo 246,405 2005

Orsi Sergio 246,150 2003

Marchesi Tiziano 246,026 2010

Marchesi Tiziano 244,334 2013

Rovera Paolo 243,688 2015

Rovera Paolo 242,863 2010

Marchesi Tiziano 242,863 2015

Maggiola Enrico 242,391 2018

Rovera Paolo 241,538 2012

Montagner Stefano 241,109 2013

Mazzeo Antonio 238,998 2003

Leonelli Nicola 236,270 2016

Mazzeo Antonio 236,029 2002

Baggi Marco 232,669 2007

Marchesi Tiziano 232,231 2007

Mazzeo Antonio 231,333 1999

Area riservata

Nickname :

Password :

Recupera user/password

 

Registrati alla newsletter


Sponsor / Eventi





























































copyright IUTA Per domande su questo sito Web contattare
IutaItalia by JotaroKujo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia LicenseBased on a work at www.iutaitalia.it
Creative Commons License