Statistiche web Suedtirol Ultraskyrace – 27.08.2022: CS finale - IUTA Italia

Suedtirol Ultraskyrace – 27.08.2022: CS finale

Georg Piazza e Regina e Spiess affrontano la 9^ Ultra Skyrace

Erano i favoriti per vincere la corsa estrema di 119 km e D+ 7.850m lungo il tour a ferro di cavallo nelle Alpi Sarentine e sono stati più che all’altezza del loro ruolo: Georg Piazza della Val Gardena e l’eroe locale Regina Spieß hanno trionfato sabato alla 9^ edizione della Suedtirol Ultra Skyrace. Quasi 400 atleti provenienti da 22 nazioni diverse sono stati registrati per una delle quattro distanze disponibili per la selezione. Già tre anni fa, Georg Piazza voleva partecipare alla Südtirol Ultra Skyrace. Ma due giorni prima della pistola di partenza, l’uomo della Val Gardena si ammalò e dovette annullare la sua partecipazione con il cuore pesante. L’anno scorso, il 43enne ha preso parte al percorso della maratona e lo ha vinto con sicurezza. Venerdì Piazza ha finalmente voluto sapere sulla “distanza reale”. Poco dopo la partenza alle 17:00 su Waltherplatz, Piazza ha preso il comando e gradualmente lo ha ampliato sulle altre parti del percorso: Rittner Horn, Sarner Scharte, Latzfonser Kreuz, Flaggerscharte, Penser Joch, Ebenberg, Hirzer, Meraner Hütte, Kesselberg e Stoanerne Mandlen. Alla fine, il ladino ha trionfato nel favoloso tempo di 16:21.09 ore ed è arrivato dopo 119 chilometri con 7850 metri di dislivello come primo atleta estremo nella nuova area di arrivo sul campo sportivo di Sarnthein.

Una gara tecnicamente molto difficile”La gara è stata estremamente dura. È tecnicamente molto impegnativo e ha alcuni passaggi difficili. Mi sono sentito bene fin dall’inizio, in realtà volevo correre fino alla flaggerscharte con il gruppo, ma non ho potuto resistere e ho eseguito il mio ritmo. Questa è sicuramente una delle vittorie più belle della mia carriera”, ha detto un felicissimo Georg Piazza al traguardo.

Quasi due ore e mezza dopo, Zach Violett, il secondo classificato, è arrivato. Il 40enne americano ha dominato i 119 km con 7850 metri di dislivello in 18:46.55 ore. Il terzo posto, invece, è stato condiviso da due eroi locali di Sarner: la leggenda dello slittino martin Psenner (viene da Fiè, ma vive a Sarnthein da molti anni) e Sigmar Innerebner, che ora è di casa a St. Andrä. Il duo ha avuto un tempo di 20:12.48 ore. Il quinto posto è andato anche a un forte atleta estremo di Sarner, vale a dire Armin Aichner (20:37.45 ore).

Skewer per le donne la misura di tutte le cose

Nella categoria femminile, Regina Spieß è stata incoronata Ultra Skyrace Queen per la prima volta. Il 49enne di Sarn, che aveva ottenuto il secondo posto nel 2019, ha prevalso in un tempo di 21:51.41 ore ed è rimasto l’unico partecipante al di sotto della magica soglia delle 24 ore. “Il traguardo è stato fantastico. Nell’ultimo chilometro sono stato acclamato da così tante persone, giovani o meno giovani. Cosa mi ha spinto? Semplicemente la volontà di arrivare al traguardo e finire la gara. Questo è sicuramente il miglior successo della mia carriera”, ha detto Spieß al traguardo. Gli altri partecipanti sono attesi a Sarnthein nelle prossime ore.

Gli atleti estremi partecipanti hanno tempo fino a domenica 28 agosto alle ore 7 per percorrere i 119 chilometri con 7850 metri di dislivello. Ci sono alcune finestre temporali da prendereVecchio. Il Rifugio Hirzer (dopo circa 87 km) deve essere raggiunto entro le ore 18. Alle 23 deve essere passata la Kesselberghütte (dopo circa 97 km), alle 3 del mattino la Möltner Kaser (dopo circa 108 km).

Così è andata la Skyrace dell’Alto Adige (63 km/4490 hm)

Sulla seconda distanza più lunga ci sono state anche due vittorie altoatesine. La Gsieser Martin Graf (9:18.19) e Angelika Eckl di Taisten (10:57.51) hanno prevalso nella Skyrace. Hanno corso nelle ore notturne fino all’arrivo al Penser Joch a 2211 metri sul livello del mare, dopo aver percorso metà del leggendario tour a ferro di cavallo da Bolzano. Graf ha relegato Paul Willeit da San Vigilio di Marebbe (9:49.16) e il tedesco Oliver Helmboldt (9:56.06) ai posti. Eckl ha lasciato anna Böttcher di Dresda (11:51.13) e Maria Kemenater di Sarn (11:57.03). Kemenater aveva vinto la Skyrace nel 2016 e vinto sulla pista originale nel 2017.

Ecco come è andata la Südtirol Sky Marathon (45 km/2.750 m)

Edeltraud Thaler, invece, è la Miss Sky Marathon. La Gran Dama della scena altaatesina di Lana ha vinto la distanza di 45 km con 2750 metri di dislivello dalla Waltherplatz di Bolzano sul Corno del Renon, la Sarner Scharte e la Totenkirchl fino a Sarnthein per la quarta volta consecutiva. Thaler ha tagliato il traguardo in 5:19.46 ore, undici minuti davanti alla seconda classificata Veronica Del Grosso di Roma. Il podio è stato completato da Sophie Maschi di Bolzano (5:32.22), che era ancora al secondo posto dietro Thaler sul Corno del Renon. Tobias Geiser ha vinto la maratona maschile. Il 32enne viene da Mölten, ma ora vive nel Tirolo orientale. Geiser è arrivato al campo sportivo di Sarnthein dopo un forte 4:09.18 ore. Il secondo posto è andato a Ulrich Beikircher della Pusteria (4:30.26), mentre il terzo posto è andato alla leggenda dell’orienteering e all’altoatesino per scelta Mikhail Mamleev (4:37.26).
Così è andato lo Sky Trail dell’Alto Adige (27 km e D+ 1.800m). Qui il Sarner Hannes Perkmann ha mostrato il suo lato cioccolato, che ha dominato il percorso da Bolzano Waltherplatz via Jenesien e stoanernen Mandlen a Sarnthein in 2:25.04. Il puro podio altoatesino è stato completato da Patrick Ramoser di Freienfeld (2:34.28) e Andreas Innerebner di Durnholz, altro eroe locale di Sarner (2:36.27). Nella gara femminile, la tedesca Justine Jendro ha ripetuto la vittoria dello scorso anno. Il 30enne ha avuto un tempo di 3:18.17. Il secondo posto è andato a manuela Beer (3:20.09), che vive a Vahrn, mentre Petra Dibiasi di Nova Ponente ha conquistato il terzo posto (3:30.52).


Risultati Südtirol Ultra Skyrace 2022
https://www.datasport.com/live/ranking?racenr=24851
Südtirol Ultra Skyrace – Uomini
1. Georg Piazza ITA 16:21.02 Ore
2. Zach Violett USA 18:46.55
3. Sigmar Innerebner ITA 20:12.48
3. Martin Psenner ITA 20:12.48
5. Armin Aichner ITA 20:37.45
Südtirol Ultra Skyrace – Donne
1° Regina Spieß ITA 21:51.41
Südtirol Skyrace – Uomini
1. Martin Graf ITA 9:18.19
2. Paul Willeit ITA 9:49.16
3. Oliver Helmboldt GER 9:56.06
4. Mattia Malusa ITA 10:07.15
5. Johann Steinmann ITA 11:19.20
Südtirol Skyrace – Donne
1. Angelika Eckl ITA 10:57.51
2. Anna Böttcher GER 11:51.13
3. Maria Kemenater ITA 11:57.03
4. Anne-Rieke Stuhlmann BEL 12:25.01
5. Helga Flora Platzgummer ITA 13:16.58
Südtirol Sky Marathon – Uomini
1. Tobias Geiser ITA 4:09.18
2. Ulrich Beikircher ITA 4:30.26
3. Mikhail Mamleev ITA 4:37.26
4. Ivan Favretto ITA 4:43.05
5. Thomas Guadagnini ITA 4:47.05
Südtirol Sky Marathon – Donne
1. Edeltraud Thaler ITA 5:19.46
2. Veronica Del Grosso ITA 5:30.47
3. Sophie Maschi ITA 5:32.22
4. Irene Zamboni ITA 5:55.59
5. Stephani Langebner 5:58.07
Südtirol Sky Trail – Men
1. Hannes Perkmann ITA 2:25.04
2. Patrick Ramoser ITA 2:34.28
3. Andreas Innerebner ITA 2:36.27
4. Armin Gögele ITA 2:46.17
5. Günther Laimer ITA 2:58.17
Südtirol Sky Trail – Donne
1. Justine Jendro GER 3:18.17
2. Manuela Beer GER 3:20.09
3. Petra Dibiasi ITA 3:30.52
4. Johanna Fischer ITA 3:35.27
5. Magdalena Pircher 3:41.18
Foto: Wisthaler

Sarnthein, 27 agosto 2022

www.suedtirol-ultraskyrace.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.