Statistiche web Sfida vinta all’Ultra trail del Monte Bianco per Ivan Geronazzo - IUTA Italia

Sfida vinta all’Ultra trail del Monte Bianco per Ivan Geronazzo

3° italiano dopo 147 km al limite della sopportazione umana.

Arzillo è arzillo, ma per lui il tempo non passa mai, o almeno così sembra ai più.

Ivan Geronazzo, l’ultrarunner di Valdobbiadene residente a Pieve di Soligo, martedì 23 agosto ne ha combinata un’altra delle sue: ha corso La Tds sul Monte Bianco, ben 147 km e D+ 9.760m.

“Tanta roba!” dice lui, ma è una gara di corsa estrema che pochi decidono di correre a cuor leggero.

“Ho chiuso in 27h01”, più del previsto, comunque bene. Sono arrivato 47° e 3° italiano – commenta Ivan -. Essere qui tra i big del mondo è sempre una bella soddisfazione!”

Cos’è la Tds? Si tratta di una delle massacranti corse dell’Utmb, l’Ultra Trail del Monte Bianco, forse la più importante manifestazione al mondo delle Skyrunning su lunghissime distanze. 

La Tds collega la Valle d’Aosta alla Savoia, alla scoperta dei villaggi del Monte Bianco e delle montagne che li circondano: partenza da Courmayer per attraversare luoghi come il Pas d’Outray, con la sua vista mozzafiato sulla Pierra Menta e il Grand Mont, luoghi mitici dello sci alpinismo. Per non parlare di Hauteluce, con i suoi borghi tipici e la sua vista mozzafiato sulla vetta più alta delle Alpi (4.807 m).

26.08.2022 LUCA NARDI (Foto: per concessione di Ivan Geronazzo).
www.qdpnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.