Statistiche web Eleonora Rachele Corradini vince la 48^ 100 km del Passatore 2022 femminile - IUTA Italia

Eleonora Rachele Corradini vince la 48^ 100 km del Passatore 2022 femminile

La 48^ 100 km del Passatore 2022 femminile è stata vinta da Eleonora Rachele Corradini (Grottini Team Recanati Asd) in 8h29’07”, 12^ assoluta con il PB, 2^ Cecilia Flori (Asd Atletica Villa Guglielmi) 8h33’50” e 3^ Elena Fabiani (Grottini Team Recanati Asd) 9h12’42”. Eleonora, 30 anni, con il suo passo elegante ed efficace ha corso la sua 6^ 100km in linea e conseguito il 3° successo. Inoltre per la neovincitrice del Passatore si tratta della 55^ ultramaratona (4.153,062km).  Finora sui 100km Eleonora aveva segnato questi crono: 10h53’44” (Faenza, 27.05.2017); 9h52’11” (Foglizzo, 08.10.2017); 9h23’34” (Asolo, 15.04.2018); 13h59’44” (Asolo, 15.07.2018); 9h20’17” (Provaglio D’Iseo, 13.04.2019); 10h44’48” (Bronte, 06.09.2020); 9h35’13” (Verona, 20.09.2020). In questo 2022, Eleonora si è concentrata sul figlio Enea e si è allenata anche guidando il passeggino con a bordo il fanciullo. In questa prima parte dell’anno, la preparazione è stata calibrata in funzione del Passatore; così la Corradini il 30 aprile ha corso l’Ultrafranciacorta 12h (106,414km), mentre il 17-18 settembre l’attende il Campionato IAU 2022 di 24h a Verona. In passato Eleonora ha praticato pattinaggio artistico e altri sport. L’amore per lo sport e in particolare alla corsa glielo ha trasmesso papà Fabio, che anche lui si cimenta con passione nelle gare di corsa di lunga distanza.

IL RACCONTO DELLA GARA La Firenze-Faenza è partita da Piazza del Duomo, a Firenze, alle ore 15.Al comando subito Marija Vrajic, che precedeva Eleonora Rachele Corradini. A Vetta Le Croci (16,5km), Vrajic sempre in testa seguita dalla Corradini. Poi la Vrajic, dopo aver dominato per oltre 4h40′, s’è ritirata a Casaglia e così al comando è subentrata la Corradini. Il trofeo dedicato ad Angela Bettoli offerto da UOEI è stato vinto proprio dalla Corradini, transitata al 1° posto al Passo della Colla e poi al traguardo 12^ assoluta e 1^ tra le donne. 

IL RACCONTO DELLA VINCITRICE «Ho vinto la 100km del Passatore Finalmente trovo le parole per raccontare quello che è successo sabato. Parto per questa gara con l’obiettivo di migliorarmi, di dimostrare a me stessa che, seppur in pochissimi mesi, gli allenamenti stanno portando i loro frutti. Parto anche con la consapevolezza che le cose si costruiscono giorno dopo giorno e che non posso pretendere troppo dal mio corpo, me lo ripete anche mio padre strada facendo. Enea è li nei dintorni con la nonna e mi seguono pazientemente lungo questo viaggio. Tutti coordinati e bravissimi. All’inizio della salita si aggiunge anche Manuel e, non so come, riesce a seguirmi con una mini pieghevole fino in cima alla Colla!  Fin lì tutto va benissimo, le salite le ho affrontate al mio meglio e sono contenta già del primo traguardo, il GP della Montagna, dove passo prima donna!  Scendo con cautela, Paolo Bravi passa dicendomi che devo regolarmi. Dopo i 20km di discesa inizia la pianura. Meglio non strafare. Continuo la mia gara con l’obiettivo di centrare il tempo che mi ero prefissata, che ci eravamo prefissati. Meglio in 1^ posizione, ma la gara è lunga. Nulla è scontato fino alla fine. La vivo chilometro dopo chilometro. Resto serena. La testa è libera. Mi godo il silenzio che Manu ha saputo pazientemente rispettare durante tutti questi chilometri. “Arriva a Brisighella e via al massimo fino a Faenza” mi ripete Monica Casiraghi. Come non ascoltare la regina delle ultramaratone. E infatti così faccio! Gli ultimi chilometri tiro fuori tutte le energie che ho tenuto un po’ conservate per non ritrovarmi sfinita alla fine. E le ho! Riesco a rimettermi a un buon passo e eccomi arrivata. Un sogno! Mi sembra tutto troppo bello. Ho vinto la 100 km del Passatore… e ho pure centrato l’obiettivo tempo! Enea è li mi che mi aspetta all’arrivo(poverino, moriva di sonno!). Dopo 10 mesi dalla sua nascita, e chi è mamma lo sa, non potevo chiedere di più al mio corpo e alla mia testa. Sono felice. Grazie a chi mi ha supportata, a chi ha creduto in me, a chi mi ha permesso di allenarmi, al mio allenatore, alla mia famiglia, a Manuel e soprattutto ad Enea che corre con me tutte le mattine!  100 KM del Passatore 21 maggio 2022 8h29’07” 1^ donna, 12^ assoluta 100 km del Passatore. Grazie alle aziende che mi supportano».

TEMPI PARZIALI
TraguardoTotalekmMediaIntermediokmMedia
Vetta le Croci1h22’19”16,64’57”1h22’19”16,64’57”
Borgo S. Lorenzo2h31’09”31,64’46”1h08’51”15,04’35”
Colla di Casaglia4h06’07”485’07”1h34’58”16,45’47”
Casaglia4h27’32”535’02”21’25”  5,04’16”
Marradi5h27’23”64,75’03”59’52”11,75’06”
San Cassiano6h23’33”765’02”56’10”11,34’58”
Brisighella7h29’11”88,15’05”1h05’38”12,15’25”
Faenza8h29’01”1005’05”59’50”11,95’01”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *