Grand Prix Iuta

GP Iuta ALBO d'ORO
GP Iuta 2020 UltraTrail
GP Iuta 2020 Ultramaratona
GP Iuta 2019 UltraTrail
GP Iuta 2019 Ultramaratona
GP Iuta 2019 Combinata Club
GP Iuta 2018 UltraTrail
GP Iuta 2018 Ultramaratona
GP Iuta 2018 Combinata Club
GP Iuta 2017 UltraTrail
GP Iuta 2017 Ultramaratona
GP Iuta 2017 Combinata Club
GP Iuta 2016 UltraTrail
GP Iuta 2016 Ultramaratona
GP Iuta 2016 Combinata CLUB
GP Iuta 2015 UltraTrail
GP Iuta 2015 Ultramaratona
GP Iuta 2014 UltraTrail
GP Iuta 2014 Ultramaratona
GP Iuta 2013 UltraTrail
GP Iuta 2013 Ultramaratona
GP Iuta 2012 UltraTrail
GP Iuta 2012 Ultramaratona
GP Iuta 2011 - classifiche
GP Iuta 2010 - classifiche
GP Iuta 2009 - classifiche
GP Iuta 2008 - classifiche
GP Iuta 2007 - classifiche
GP Iuta 2006 - classifiche
GP Iuta 2005 - classifiche
GP Iuta 2004 - classifiche
GP Iuta 2003 - classifiche
* * * * * * * * * * * * * * * *

Calendari

Calendari Campionati IUTA
Camp. Italiani Iuta 2020
Camp. Italiani Iuta 2019 CLUB
Camp. Italiani Iuta 2019
Camp. Italiani Iuta 2018
Camp. Italiani Iuta 2018 CLUB
Camp. Italiani Iuta 2017
Camp. Italiani Iuta 2016
Camp. Italiani Iuta 2015
Camp. Italiani Iuta 2014
Camp. Italiani Iuta 2013
Camp. Italiani Iuta 2012
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2010
Camp. Italiani Iuta 2008
Camp. Italiani Iuta 2007
Camp. Italiani Iuta 2006
Camp. Italiani Iuta 2005
Camp. Italiani Iuta 2004
Camp. Italiani Iuta 2003
Camp. Italiani Iuta 2002
Camp. Italiani Iuta 2001
Calendari Nazionali
2020 Calendario Iuta U-M
2020 Calendario Iuta U-T
2019 Calendario Iuta U-M
2019 Calendario Iuta U-T
2018 Calendario Iuta U-M
2018 Calendario Iuta U-T
2017 Calendario Iuta U-M
2017 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-T
2014 Calendario Iuta
2013 Calendario Iuta
2012 Calendario Iuta
2011 Calendario Iuta
2010 Calendario Iuta
2009 Calendario Iuta
2008 Calendario Iuta
2007 Calendario Iuta
2006 Calendario Iuta
2005 Calendario Iuta
2004 Calendario Iuta
2003 Calendario Iuta
2002 Calendario Iuta
2001 Calendario Iuta
2000 Calendario Iuta
Varie
Camp. ItalianI FIDAL all time

Adotta il percorso

Premessa

Antidoping

Norme Antidoping (nadoitalia.it)

ATLETI di interesse IUTA

Progetto Atleti di interesse IUTA

C.I. IUTA di combinata IND

C.I. Iuta 2019 - REG

Camp. Ita. IUTA per CLUB

Classifica 2^ edizione (2019)

Challenge patrocinio Iuta

Challenge L.Orta 50Km in 20giorni

Convenzioni per tesserati

Elenco convenzioni

Cosa fa la IUTA

Cosa fa la IUTA

IAU: documenti / moduli

Istruzioni per le classifiche

Incentivi Organizzatori

Incentivi gare SU PISTA 2019

IUTA: cert.percorsi

6 Ore Templari 2011

IUTA: criteri di selezione

Criteri di selezione 2019 CM 24 ore

IUTA: relazioni di convegni e seminari

Accinni CNR - Marcatori biochimici di equilibrio cellulare e stress ossidativo

MODULI IUTA 2020

LISTA MODULI 2020

MODULI IUTA 2021

Lista moduli 2021

Normative e quote IUTA 2019

NORMATIVE e QUOTE 2019

Normative e quote IUTA 2020

NORMATIVE e QUOTE 2020

Normative-quote IUTA 2021

Elenco tesserati Iuta al 21.11.2020

Organigramma IUTA

organigramma IUTA 2017-2020 al 20.02.2020

OverChallangeTrail

OCT 2015 class. femminile

Regolamenti gare ist. U-M

1 Novembre 2020 Maratona Del Presidente_6 ore_30 e 10 km_ Parco Levante_ Cesenatico (FC)

Regolamenti gare ist. U-T

2020.06.14 Villa Lagarina

Statuto IUTA

Statuto - 6 gennaio 2009

Tesserati IUTA 2020

Elenco tesserati Iuta al 21.11.2020

Tesserati IUTA 2021

Elenco tesserati Iuta al 21.11.2020

Tesserati IUTA anni prec.

Tesserati IUTA 2019

Tracce GPS

ARCHIVIO TRACCE GPS

Trofeo delle Regioni

Regolamento TdR 2020

Verifica gli Iscritti

Presentazione

Youri - raccolta pile

Volantino di presentazione


Gruppi Sportivi -link-

- Asd Villa De Sanctis
- GSD Mombocar
- Amatori Atletica Chirignago
- Bergamo Stars Atletica
- Sport Events Cortona

Siti Amici -link-

- Lupatotissima
- Magraid
- Corsa in montagna
- Run Today
- 100 km del Passatore
- Podisti Net
- CorriUmbria
- Il Blog di Sir Marathon
- il blog di Enrico Vedilei
- Ultrasport maratone e dintorni
- Spiritotrail
- AndòCorri


News del :16-11-2020, 08:50 Scritta da: Stefano.64
In Gamba! di Mario Castagnoli
Buongiorno atleti NoveColliRun futuri NoveColliRunner e runner in genere, in attesa di tempi migliori e soprattutto di certezze, informo a tutti che sono rimasti circa una cinquantina di "pezzi", composti dal libro In Gamba! di Mario Castagnoli più una mascherina della Nove Colli Running. Il prezzo totale, compreso spese di spedizione postale, è 18€. Chi si vuole prenotare può scrivere a: mario.castagnoli45@gmail.com. Seguiranno le istruzioni per il pagamento della ricarica postale.Il ricavato andrà totalmente in beneficenza.
Grazie #NCR
Di seguito la recensione del libro, già proposta in questo link:...
CASTAGNOLI M. – TONDELLI V., In Gamba! Mario Castagnoli un pioniere nel vero senso del termine, Stampare, Cesena (RA) 2017, pp. 95.
L’autore è Mario Castagnoli, uno straordinario personaggio sportivo di casa nostra con il libro In Gamba! Un pioniere nel vero senso del termine. Veronica Tondelli è la coautrice del libro. Il ricavato della vendita del libro andrà all’associazione culturale Francesca Fontana, la quale ha contribuito alla sua pubblicazione. Il podista di Pisignano, una frazione del comune di Cervia in provincia di Ravenna, Mario Castagnoli, nato il 2 febbraio 1945, oggi 75enne, benché abbia trascorso la maggior parte della sua vita nella sua amata Romagna, di strada correndo ne ha calpestata tanta quanto serve per fare il giro del mondo addirittura quasi 5 volte. Fu nel 1977 che, quando si avvicinava al traguardo dei 33 anni, Mario si approcciò al mondo del podismo. Dalla moglie Giovanna, ha avuto due figli Andrea e Francesca. Proprio la consorte l’ha sostenuto in tutte le sue avventure podistiche con dolce e discreta presenza, e a lei questo testo autobiografico è dedicato.
Tra i più forti ultrafondisti all’epoca dei pionieri della 24 ore, dal 2000 al 2003, Mario ha vestito la maglia azzurra ai Campionati Europei di Uden, Apeldoorn e Gravigny, dopo aver firmato alcune delle imprese più spettacolari nel panorama del podismo nazionale e internazionale. Prima fra tutte, all’età di 53 anni, l’inedita Ravenna-Roma di ben 424 km in 61 ore non stop lungo la Via dei Romei, partita il 27 aprile da piazza del Popolo intorno alle ore 17 e conclusa il 30 aprile 2000 a piazza del Campidoglio, proprio nell’anno del Giubileo a cavallo fra i due secoli, premiato dall’assessore allo sport della Capitale. Lo psichiatra Pietro Trabucchi lo ha seguito, insegnandogli la preziosa “arte” dei microsonni, un metodo che serve a gestire la mancanza prolungata di sonno: così, in caso di stanchezza, Mario chiudeva per un po’ gli occhi, per circa 15-20’ all’interno del camper al suo seguito. Sono stati centinaia di chilometri ove «ha consumato uno dei momenti più belli della mia vita di uomo e podista». Inoltre nel libro egli ricorda che «la voglia di allenarmi era tanta, ma il tempo per farlo andava trovato. Spesso mi recavo al lavoro di corsa, letteralmente. In particolar modo quando mi preparavo ella prima Spartathlon. Almeno un paio di volte alla settimana, in genere il martedì e il giovedì, puntavo la sveglia alle 2:30 di notte e quasi in apnea, per non svegliare Giovanna dai suoi sogni, scendevo in cucina, dove per colazione preparavo un’abbondante porzione di pastasciutta, quasi 4 etti di spaghetti. Poi caricavo il marsupio di vari dolciumi di conforto per affrontare i 46 chilometri che separavano casa dallo stabilimento Fruttagel di Alfonsine, dove iniziai a lavorare quando chiuse la Refrattari Ravenna» (p. 33). Uomo da record e sempre spinto dalla volontà di superare i propri limiti, il simpatico e allegro Castagnoli, a volte accompagnato negli allenamenti dal suo amato cagnolino, che quindi si trasformavano in training a “sei zampe”, ha portato a termine ben 6 edizioni della durissima Atene-Sparta di 246 km e ben 31 della classicissima 100 km del Passatore Firenze-Faenza, oltre a svariate 24 ore e a una 48 ore indoor. Dalla sua passione per il running è nata anche la manifestazione Nove Colli Running, lungo un meraviglioso quanto massacrante percorso di circa 200 km. Nel libro ci sono anche numerose foto della sua lunga carriera podistica, nonché indicazioni alimentari. Il nostro runner con i baffi appuntiti, dalla parlata veloce e con uno spiccato accento romagnolo, riconoscere di essere stato sempre una buona forchetta, in particolare molto goloso degli spaghetti, assai preziosi per la loro quantità in carboidrati. Egli era abituato a pesarsi spesso e quando era in attività era ovviamente più magro di ora, che veste i panni dell’organizzatore e scrittore infaticabile. Il Castagnoli è un antesignano del movimento dell’ultramaratona italiano, vestendo la maglia azzurra più volte grazie all’impegno e alla sua forza mentale, ch’egli riconosce come sua migliore dote atletica. Il primo italiano a parlare di ultramaratona è stato proprio il gagliardo Mario che, da lavoratore-atleta si è poi trasformato in organizzatore, trasferendo in questa nuova vesta la sua esperienza maturata su strada. Sul sito www.novecollirunning.it si trova tutto quanto concerne la corsa del “Grande Sogno”, che ha 3 traguardi: “La montagna” km 84,4 e D+ 1˙319 m; “La roccia” 160,9 km = 100 miglia e D+ 3˙050 m e infine “Uomo/Donna d’acciaio” 202,4 km e D+ 3˙220 m. Nella sua lunga carriera atletica, nel dettaglio Mario ha partecipato a ben 72 ultramaratone per un totale di ben 8.486,495 km percorsi. L’esordio il 28 maggio 1978 alla 6^ 100 km del Passatore ove tagliò il traguardo in 17h52’04”. Ci riprovò il 25 maggio 1980, migliorandosi notevolmente con il crono di 12h03’11”. IL 20 maggio 1982, il suo tempo fu invece di 11h35’, che gli valse la 146^ posizione. Nell’edizione del 1983, il suo crono fu di 11h02” (126°), mentre nel 1984 notevole miglioramento con 9h42’16” (59°), per la prima volta meravigliosamente sotto le 10 ore. Dal 1985, la sua attività ultra si allarga ad altre manifestazioni, ma in quest’anno la migliore prestazione ancora al Passatore con un 55° posto in 9h36’25”. Nel suo curriculum podistico figurano 84 maratone con il PB 2h53’38”, 29 gare sui 50 km e MP 5h35’ a Castelbolognese (RA), 31 edizioni del Passatore e PB 8h44’, 12 gare di 24 ore di cui  vinte e MP 213,124 km, 6 volte finisher alla Spartathlon Atene –Sparta di 246 km, l’italiano che ne ha concluse di più (6) e miglior crono 32h43’, 2° nel Campionato Italiano della 100 km del Passatore 1990, 2° nel Campionato Europeo 24 ore a Uden (Olanda) il 21-22.10.2000, 1° nella Coppa del Mondo indoor a Brno (Rep. Ceca) il 23-25.03.2001, 1° nel Campionato Italiano 24 ore su pista a S.G. Lupatoto (VR) il 22-23.09.2007, e tante altre prestazioni di rilievo. L’ultima esperienza agonistica in ultradistanze risale al 26 maggio 2012 quando, tesserato per la Podistica Cervese, il Castagnoli corse il Passatore in 14h25’12”, all’età di 67 anni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Area riservata

Nickname :

Password :

Recupera user/password

 

Registrati alla newsletter


Sponsor / Eventi


























































copyright IUTA Per domande su questo sito Web contattare
IutaItalia by JotaroKujo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia LicenseBased on a work at www.iutaitalia.it
Creative Commons License