Grand Prix Iuta

GP Iuta ALBO d'ORO
GP Iuta 2018 UltraTrail
GP Iuta 2018 Ultramaratona
GP Iuta 2018 Combinata Club
GP Iuta 2017 UltraTrail
GP Iuta 2017 Ultramaratona
GP Iuta 2017 Combinata Club
GP Iuta 2016 UltraTrail
GP Iuta 2016 Ultramaratona
GP Iuta 2016 Combinata CLUB
GP Iuta 2015 UltraTrail
GP Iuta 2015 Ultramaratona
GP Iuta 2014 UltraTrail
GP Iuta 2014 Ultramaratona
GP Iuta 2013 UltraTrail
GP Iuta 2013 Ultramaratona
GP Iuta 2012 UltraTrail
GP Iuta 2012 Ultramaratona
GP Iuta 2011 - classifiche
GP Iuta 2010 - classifiche
GP Iuta 2009 - classifiche
GP Iuta 2008 - classifiche
GP Iuta 2007 - classifiche
GP Iuta 2006 - classifiche
GP Iuta 2005 - classifiche
GP Iuta 2004 - classifiche
GP Iuta 2003 - classifiche

Calendari

Calendari Campionati IUTA
Camp. Italiani Iuta 2018 CLUB
Camp. Italiani Iuta 2018
Camp. Italiani Iuta 2017
Camp. Italiani Iuta 2016
Camp. Italiani Iuta 2015
Camp. Italiani Iuta 2014
Camp. Italiani Iuta 2013
Camp. Italiani Iuta 2012
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2011
Camp. Italiani Iuta 2010
Camp. Italiani Iuta 2008
Camp. Italiani Iuta 2007
Camp. Italiani Iuta 2006
Camp. Italiani Iuta 2005
Camp. Italiani Iuta 2004
Camp. Italiani Iuta 2003
Camp. Italiani Iuta 2002
Camp. Italiani Iuta 2001
Calendari Internazionali
Calendario IAU 2016
Calendario IAU 2015
Calendari Nazionali
2018 Calendario Iuta U-M
2018 Calendario Iuta U-T
2017 Calendario Iuta U-M
2017 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-T
2016 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-M
2015 Calendario Iuta U-T
2014 Calendario Iuta
2013 Calendario Iuta
2012 Calendario Iuta
2011 Calendario Iuta
2010 Calendario Iuta
2009 Calendario Iuta
2008 Calendario Iuta
2007 Calendario Iuta
2006 Calendario Iuta
2005 Calendario Iuta
2004 Calendario Iuta
2003 Calendario Iuta
2002 Calendario Iuta
2001 Calendario Iuta
2000 Calendario Iuta
1999 Calendario Iuta
Circuiti
CrIUTAerium 2015 class donne
CrIUTAerium 2015 class uomini
CrIUTAerium 2015 regolamento
Varie
Camp. ItalianI FIDAL all time

Adotta il percorso

Premessa

Antidoping

Norme Sportive Antidoping dal 26.10.2015

ATLETI di interesse IUTA

Presentazione del progetto

C.I. IUTA di combinata IND

Classifica Cormorultra

Campionati Mondiali 2018 100k

Criteri di selezione FIDAL deliberati il 21 dic 2017

Cosa fa la IUTA

Cosa fa la IUTA

IAU: documenti / moduli

Istruzioni per la compilazione delle classifiche nel format IAU-IUTA

Incentivi Organizzatori

Incentivi gare SU PISTA

IUTA: cert.percorsi

6 Ore Templari 2011

IUTA: convenzioni-gare

Elenco Convenzioni gare 2018

IUTA: criteri di selezione

Criteri di selezione 2016 - Campionato Mondiale di 100 km su strada

IUTA: OverChallangeTrail

Over Challange Trail 2015 - classifica finale Donne

IUTA: relazioni di convegni e seminari

Accinni CNR - Marcatori biochimici di equilibrio cellulare e stress ossidativo

IUTA: statuto

Statuto IUTA - ultima versione approvata il 6 gennaio 2009

MODULI IUTA

modulo di tesseramento socio IUTA 2018 (fronte)

Normative e quote IUTA 2015

Classi di Qualità IUTA 2015

Normative e quote IUTA 2016

Classi di Qualità IUTA 2016

Normative e quote IUTA 2017

Classi di Qualità IUTA 2017

Normative e quote IUTA 2018

Calendario 2018 - norme Organizzatori Campionati Italiani IUTA di U-M

Organigramma IUTA

organigramma IUTA 2017-2020 (al 27.04.2018)

Regolamenti gare ist. U-M

30_06_2018 - 6 Ore dei Templari - Banzi (PT) "Campionato Italiano Iuta"

Regolamenti gare ist. U-T

2018-01-28 Ronda Ghibellina

Tesseramento giornaliero IUTA

Tesseramento giornaliero Eventi Istituzionali IUTA di U-T

Tesserati IUTA 2017

Elenco tesserati IUTA al 13.10.2017

Tesserati IUTA 2018

Elenco tesserati al 15.05.2018

Trofeo delle Regioni

Trofeo delle Regioni 2018 - regolamento

Verifica gli Iscritti

Presentazione

Youri - aIUTAmi a trovare la traccia giusta

Presentazione


Gruppi Sportivi -link-

- Asd Villa De Sanctis
- Runners Bergamo
- GSD Mombocar
- Sanremo Runners
- 100 km di Seregno
- Amatori Atletica Chirignago
- Bergamo Stars Atletica
- Golden Club Rimini
- Sport Events Cortona

Siti Amici -link-

- Antonio Mazzeo
- Magraid
- Corsa in montagna
- Run Today
- 100 km del Passatore
- Podisti Net
- Parks Trail
- CorriUmbria
- Il Blog di Sir Marathon
- il blog di Enrico Vedilei
- Ultrasport maratone e dintorni
- Spiritotrail
- AndòCorri


News del :8-5-2018, 12:21 Scritta da: Stefano.64
UMS18 da Milano a Sanremo: 285km di corsa estrema. Comunicato stampa finale
Si è conclusa con successo la manifestazione di Ultra Maratona non stop più lunga d’Europa. È con estremo piacere che Impossible Target ASD, società organizzatrice dell’Evento UMS18, dichiara conclusa la manifestazione in oggetto, riportando l’estrema soddisfazione di partecipanti, supporter e istituzioni.
Si ringraziano i comuni patrocinatori, in particolare il Comune di Milano, che oltre a supportare l’evento, ha donato ai partecipanti, la prestigiosa cornice della palazzina Appiani, nel Parco Sempione, tribuna d’onore dell’Arena civica Gianni Brera, per salutare i partecipanti delle 19 nazioni protagoniste: Indonesia, USA, Portogallo, Svizzera, Francia, Repubblica di Moldavia, Russia, Brasile, UK, Germania, Olanda, Grecia, Svezia, Repubblica Ceca, Argentina, Belgio, Italia, Finlandia e Spagna. Si ringrazia il Comune di Genova e il CIV di Voltri, per la gradita ospitalità, a favore della manifestazione concomitante, organizzata nel tratto più suggestivo del passo del Turchino (da Ovada a Genova Voltri) e tutte le altre amministrazioni comunali che hanno contribuito ad agevolare gli aspetti logistici e di sicurezza, cruciali per la messa in sicurezza dei partecipanti.
L’evento si è chiuso lunedì 30 aprile alle 23:30 a Sanremo con la premiazione di tutti i finisher e la cena di gala. Il bilancio sportivo e umano è più che positivo:
• Si aggiudica il primo posto femminile Antonella Feltrin, 16° assoluta, una piccola e tenace donna che è riuscita a sfidare la distanza di 285km in 46h20’, il tutto senza alcuna assistenza sul campo, portandosi uno zaino e un marsupio voluminosi per la gestione in autonomia dei cambi e per tutelarsi dagli agenti atmosferici, in particolare durante il diluvio occorso nelle ore notturne fra il 29 e il 30 aprile.
 • Sul fronte maschile, un testa a testa fra il greco Nikolaos Sideridis e il portoghese Joao Oliveira (piazzatosi 2°) che alla fine ha visto vincitore, al 1° posto assoluto, un terzo outsider a sorpresa: il russo Ivan Zaborskij che in 29h46’ ha registrato il record del percorso.
• All’Italia il terzo posto del trevigiano Moreno Nadal, acclamatissimo, umile e felice di ringraziare la sua crew, fondamentale nel portarlo al podio.
• In mezzo, come in coda, tante storie, tante appassionanti vicende come quella di Francesco Cannito che ha compiuto l’impresa con 38° di febbre e la bronchite;
• l’intervento, a discapito della prestazione relay, di una squadra di staffettisti capitanati da Mirko Vitrani, el banano, a supporto di Eusèbio Bochons, atleta Spagnolo che è rimasto per 4 ore senza crew e senza alimenti;
 • la prestazione del francese Jean-Louis Valderrama che ha coperto la distanza correndo con solo dei sandali;
 • l’epopea di Daniele Alimonti, re delle mille miglia di Grecia, che pur chiudendo oltre il tempo limite (51 ore) è stato atteso e festeggiato come “Arrivato”, in pieno spirito solidale e Ultra.
• Un tasso di finisher superiore rispetto al 2017 (50%): nel 2018 ben 31 atleti su 53 (quasi il 60%) è riuscito a toccare l’acqua del mare di Sanremo. Sport Fund Raising Training Nutrition Fashion Everything is possible BE ULTRA ums 285k/48h.
 • Una manifestazione aggiuntiva, gestita in itinere, la Mini-Ultra del Turchino, in concomitanza con la manifestazione principale di UMS, che è stata tanto apprezzata da atleti e istituzioni, con altri 75 runner che sono stati battezzati Ultra in una tratta, quella da Ovada a Genova Voltri, con partenza alle 00:00 del 29 aprile che li ha visti scollinare il passo del Turchino venendo incontro al mare al levar del sole, correndo al fianco degli Ultra di UMS18.
• Una partecipazione, nella versione staffetta, ancora più ricca, che ha visto demolire il record della gara relay, grazie alla prestazione in 24h44’ del BergTeam, capitanato da Ernesto Ciravegna e ha anche registrato la partecipazione di una squadra che ha percorso tutto il tratto dei 285km a piedi nudi, secondo la filosofia del barefoot running, la corsa naturale dei Feel Free capitanati da Ercole La Manna. Impossible Target ha garantito una webcronca continua grazie ad un live-posting di oltre 60 ore, uno story-telling a cura di Alessandro Fusco, che ha donato incancellabili ricordi sulla pagina facebook dell’evento (https://www.facebook.com/ultramilanosanremo/), anche grazie ai filmati di Bedeschifilm che, in diretta, era in grado di riprendere, elaborare, produrre e mandare online, pillole video degne dei miglior reportage sportivi. Impossible Target, con un ultimo pizzico di soddisfazione, è orgogliosa di riportare il ringraziamento da parte di tutti gli atleti, delle loro crew e dei loro familiari e fan per la capacità organizzativa dimostrata, anche nel gestire le normali criticità che in una gara sviluppata in lunghezza, si sono puntualmente presentate. Tutto ciò è stato condotto senza alcuna sbavatura e grazie al supporto di 19 volontari capitanati da Simone Leo e Giacomo Lopopolo, che hanno prestato attenzione ad ogni singolo partecipante, sin dalla partenza, sia durante lo sforzo atletico e finanche all’arrivo, in cui tutti, ma proprio tutti i finisher, sono stati celebrati con musica, abbracci, medaglia, foto e trofeo, all’atto del tocco del mare. Uno per uno, singolarmente e ogni volta che si registrava un arrivo, veniva organizzato un comitato di accoglienza gioioso, per rendere onore alla straordinaria prestazione atletica dimostrata. Impossible Target è stata in grado, anche quest’anno, di tutelare la sicurezza e il rispetto delle regole, grazie alla tecnologia GPS e ai tracker satellitari di cui erano dotati tutti gli atleti di UMS, unica manifestazione in Italia a garantire un servizio di questo tipo e con un livello di precisione al centimetro, consultabile attraverso un’applicazione web dedicata in cui tutti, partecipanti, organizzatori, familiari da casa e fan, potevano controllare i progressi degli Ultramaratoneti sul campo, oltre alla disponibilità di un tracciato GPS aggiuntivo su Google maps, un booklet digitale e cartaceo per le emergenze e una segnaletica verde fosforescente lungo tutto il percorso, a minimo impatto ambientale (durata dello spray di soli 10 giorni prima del suo dissolvimento).
www.ultramilanosanremo.it
Area riservata

Nickname :

Password :

Recupera user/password

 

Registrati alla newsletter


Sponsor / Eventi





























































copyright IUTA Per domande su questo sito Web contattare
IutaItalia by JotaroKujo is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia LicenseBased on a work at www.iutaitalia.it
Creative Commons License